Mass Effect: AndromedaBioware ha svelato alcuni dettagli sulle missioni secondarie di Mass Effect: Andromeda 

Mass Effect: Andromeda è in sviluppo per PC, XBox One e PlayStation 4

Mass Effect: Andromeda inizia pian piano a svelarsi, segno che i lavori di sviluppo sono a buon punto, nonostante non sia ancora stata annunciata la data d'uscita. Stando a un'anteprima pubblicata su Game Informer, il gioco avrà meno pianeti lineari e città hub, ma darà maggiore libertà di esplorazione e avrà un maggior numero di missioni secondarie.

Le missioni secondarie saranno di sei tipi differenti. Ci saranno le Loyalty Mission, imperniate sulle relazioni con gli altri personaggi e la narrazione. Permetteranno di saperne di più del loro passato, delle loro motivazioni e della loro personalità, ma non saranno obbligatorie per proseguire nella storia principale.

Ci saranno missioni che richiederanno di viaggiare a bordo del Nomad e che sono state rese più interessanti rispetto alle sezioni sui pianeti del primo Mass Effect. Ci sono poi delle missioni legate al raggiungimento delle drop zone, che svelano punti d'interesse sulla mappa, dove si trovano equipaggiamento e punti per il viaggio rapido.

Un altro tipo di missioni richiederà la distruzione delle basi nemiche sui vari pianeti da cui sarà composto il gioco. Sui pianeti saranno anche visibili dei giganteschi boss, contro cui si potrà combattere e da cui si otterranno delle ricompense eccezionali. Infine, si potranno anche scansionare i pianeti. Anche questa sarà un'attività opzionale.

Mass Effect Andromeda è in sviluppo per PC, Xbox One e PlayStation 4.