L'editor del manga di Attack on Titan è stato arrestato con l'accusa di aver ucciso sua moglie  49

Una brutta accusa per Jung-hyun Park, primo responsabile editoriale di Attack on Titan

Jung-hyun Park, primo editor del celebre manga Attack on Titan, pubblicato anche in Italia con il titolo de "L'Attacco dei Giganti" e divenuto di recente un videogame prodotto da Koei Tecmo, è stato arrestato dalla polizia giapponese con l'accusa di aver ucciso sua moglie lo scorso anno. Secondo quanto riportato da Sankei News, Park avrebbe chiamato i soccorsi nella notte del 9 agosto dicendo che sua moglie aveva avuto un collasso: gli investigatori hanno trovato il corpo della donna ai piedi delle scale con alcuni piccoli graffi sul volto, ma ulteriori indagini hanno chiarito che la causa della morte era stata lo strangolamento. La versione dei fatti fornita dall'uomo è cambiata nel corso del tempo e non ha convinto gli inquirenti, che hanno deciso di procedere al suo arresto visto il grave capo d'accusa.