A mesi dal lancio ancora problemi per Mighty No. 9: Comcept non ha fornito tutto il materiale necessario per produrre alcune delle ricompense della campagna Kickstarter  17

L'azienda che se ne sta occupando ha chiarito la situazione

La campagna di MIghty No. 9, come tutte le campagne Kickstarter di un certo spessore, prevedeva molte ricompense fisiche per le offerte più generose. Il gioco è ormai disponibile da diversi mesi, le polemiche sulla qualità e i ritardi si sono ormai sopite, ma molti devono ancora ricevere quanto gli è stato promesso ormai diversi anni fa. Comcept non aggiorna i suoi canali social da settembre 2016, ossia dal lancio di Recore, ma sono in molti a chiedere chiarezza. Tra questi un certo Rockman ZX che ha scritto un'email a Fangamer, l'azienda che si sta occupando della produzione dei beni fisici di Mighty No. 9, per sapere quando gli saranno consegnati.

Steve, un rappresentante di Fangamer, gli ha risposto con grande cortesia spiegandogli la situazione, che è davvero semplice: molti fan del gioco si stanno rivolgendo a loro, ma in realtà i problemi risiedono a monte, ossia a Comcept, che a quanto pare non ha fornito a Fangamer tutto il materiale richiesto per concludere la produzione. Nel caso Comcept si decidesse, gli oggetti potrebbero essere spediti in questi primi mesi del 2017. Fangamer invita anche a non chiedere loro di questioni relative al gioco, perché non sono rappresentanti dello sviluppatore.

Tra le ricompense ancora da spedire, mancano ad esempio il catalogo degli artwork, alcuni manuali e una copia del gioco su pendrive USB. Mighty No. 9 è disponibile per PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360, Xbox One, Wii U e PC.