Deus Ex: Human RevolutionElon Musk gioca molto a Overwatch, ma il suo vero amore è il primo Deus Ex (l'ultimo lo ha gradito di meno) 

Viene confermato ancora una volta l'amore di Musk per i videogiochi

Che Elon Musk amasse i videogiochi era chiaro a tutti. Stiamo parlando del CEO di Tesla Motors diventato famoso per alcune teorie para-filosofiche sulla consistenza della realtà e per voler essere il primo uomo a spedire degli esseri umani su Marte; oltre che per Paypal e molte altre imprese economiche. In fondo nei suoi discorsi abbondano le citazioni a tema videoludico e in alcune occasioni si è dimostrato un buon conoscitore degli eSport, in cui crede moltissimo.

In una recente intervista, comunque, ha tirato giù tutte le carte affermando che ultimamente gioca tanto con Overwatch, ma che la sua vera passione è Deus Ex, per via del suo lato narrativo: "Credo che la narrazione sia davvero trascurata. La critica che ho sentito fare più spesso all'ultimo Deus Ex è che ha un lato narrativo molto debole, lì dove il Deus Ex precedente e quello originale ne avevano uno eccezionale. Nei vecchi giochi la grafica e il sonoro erano terribili, quindi dovevano fare affidamento sul lato narrativo."

Peccato caro Elon che ormai il lato narrativo dei videogiochi sia messo in secondo, quando non in terzo piano nella maggior parte delle produzioni tripla A, più concentrate su altri aspetti, così come dai videogiocatori, che non gli danno moltissima importanza.