Stando a Guerrilla che lo ha sviluppato, Horizon Zero Dawn non sfrutta al massimo PlayStation 4 Pro  135

Se Horizon Zero Dawn fosse stato progettato da zero per Pro sarebbe stato fatto altro

È presto per parlare di successo per Horizon Zero Dawn, ma i primi segnali lasciano ben sperare. Non solo è uno dei titoli migliori tra quelli usciti per PlayStation 4 e, per estensione, per questa generazione di macchine da gioco, ma è anche uno di quelli che sfruttano meglio le caratteristiche di PlayStation 4 Pro, la console di mezza generazione di Sony.

Comunque, stando al producer di Guerrilla Games Samrat Sharma, che ne ha parlato in un'intervista con The Sixth Axis, Pro ha ancora molto da offrire: "La macchina è molto potente, quindi sappiamo cosa può fare, ma il gioco era già in sviluppo quando abbiamo appreso di Pro e abbiamo ricevuto il devkit. Pertanto ciò che abbiamo fatto è prendere questa potenza cercando di sfruttarla con vari possibili miglioramenti. Non abbiamo però progettato il gioco da zero per Pro, ma abbiamo cercato di fare il massimo che potevamo per rendere l'esperienza migliore per i giocatori."

Insomma, aggiunge Samrat riguardo alla potenza di Pro: "Non credo che sia giusto affermare che non l'abbiamo usata completamente, ma credo che sia giusto dire che se avessimo progettato il gioco da zero per Pro, l'avremmo usata differentemente."

Quello dello sfruttamento parziale di una macchina appena lanciata è un problema ben conosciuto quando ci sono i cambi generazionali. Ora sta emergendo anche per le mezze generazioni. Era inevitabile che fosse così.