Injustice 2Injustice 2: NetherRealm conferma la presenza delle microtransazioni 

I Source Crystal di Injustice 2 saranno acquistabili con valuta reale ma apporteranno modifiche esclusivamente estestiche

Injustice 2 per Android
In digital delivery su Google Play

NetherRealm ha annunciato che Injustice 2 sfrutterà un sistema di microtransazioni, gestito attraverso i cosiddetti Source Crystals. Questi crediti, acquistabili con valuta reale sugli store di PlayStation e Xbox, garantiranno peraltro l'accesso ad una serie di modifiche esclusivamente estetiche, senza quindi andare a determinare vantaggi sul piano del gameplay.

I Source Crystal potranno essere sfruttati per modificare l'aspetto del proprio equipaggiamento, pertanto se una determinata componente godrà di statistiche adeguate ma non si accosterà al resto della divisa si avrà modo di intervenire.

In alternativa saranno utili per risparmiare tempo all'interno del gioco, permettendo di velocizzare la progressione. "Ad esempio, una volta raggiunto il livello 20 con un personaggio, potete utilizzare i Source Crystal per far salire allo stesso livello anche altri lottatori. È una funzionalità opzionale che non influisce sul gameplay o sulla progressione di gioco", si legge nel post pubblicato sul sito ufficiale.

Vi ricordiamo che Injustice 2 sarà disponibile dal 16 maggio su PlayStation 4 e Xbox One. Negli ultimi trailer sono stati presentati i personaggi di Doctor Fate e Firestorm. Per ulteriori anticipazioni vi invitiamo a leggere il nostro provato, a cura di Umberto Moioli.

Injustice 2: NetherRealm conferma la presenza delle microtransazioni

TI POTREBBE INTERESSARE