Konami cerca nuovi sviluppatori facendo leva sui franchise di Metal Gear Solid, Castlevania e Suikoden  73

Si prospetta un ritorno delle serie classiche Konami?

L'abbandono di Hideo Kojima non sembra aver decretato la fine di Konami: l'azienda giapponese, al netto di qualche bega legale, continua a riscuotere un buon successo e, a quanto pare, ha intenzione di rilanciare la propria line-up videoludica. Lo dimostra un annuncio lavorativo per la ricerca di sviluppatori giapponesi, annuncio che fa leva sulla nostalgia e tira in mezzo alcuni tra i franchise più importanti del publisher nipponico: da Metal Gear Solid a Castlevania, passando per Suikoden e Bomberman. Tante le categorie oggetto del recruitment da parte di Konami, che potrebbe decidere di recuperare alcune proprietà intellettuali ferme da tempo e donargli nuova vita. O almeno è quello che speriamo accada...

Konami cerca nuovi sviluppatori facendo leva sui franchise di Metal Gear Solid, Castlevania e Suikoden