Lo splendido To the Moon è approdato su App Store e Google Play  38

La versione mobile di To the Moon costa 5,49 euro

Mentre siamo in attesa di una data precisa per Finding Paradise, il primo episodio della serie creata da Freebird Games, To the Moon, è approdato come promesso su App Store e Google Play.

La storia di "To the Moon" si svela davanti ai giocatori quasi come un film. Sebbene il gioco intero non abbia un sistema di combattimenti e possa essere completato in poche ore, l'avvincente storia e la commovente colonna sonora hanno fatto breccia nel cuore dei giocatori di tutto il mondo. Oltre ad aver ricevuto recensioni altamente positive, "To The Moon" ha ricevuto molteplici premi da Gamespot, Metacritic, WIRED, e altri siti specializzati, ed è stato nominato per il premio "Non Sto Piangendo, Mi è entrato qualcosa nell'occhio" agli Steam Awards del 2016.

"To the Moon", un gioco di ruolo con una storia e una grafica a pixel, è stato sviluppato originariamente sei anni fa per PC dal produttore canadese Kan Gao e dalla Freebird Games, il suo game studio indipendente. I diritti per lo sviluppo e la pubblicazione della versione mobile rimasterizzata di "To the Moon" sono stati acquisiti dalla X.D. Network Inc.

La Dott.ssa Rosalene e il Dott. Watts svolgono un lavoro particolare: dare ai loro pazienti la possibilità di rivivere la propria vita dall'inizio...ma solo nella loro mente. A causa dell'irreversibilità dell'operazione, questa nuova vita diventerà l'ultima cosa che i pazienti ricorderanno prima di esalare il loro ultimo respiro.

Per questo motivo, l'operazione viene eseguita solo su persone che si trovano sul letto di morte per permettergli di esaudire ciò che hanno sempre sognato e mai ottenuto. Questa particolare storia narra del tentativo di avverare il sogno di un uomo molto anziano, di nome Johnny.

Ad ogni salto a ritroso nei suoi ricordi, nuovi frammenti del suo passato vengono rivelati. Quando i due medici ricomporranno il corso degli eventi di tutta una vita, dovranno cercare di capire il motivo per cui quell'uomo così fragile abbia scelto proprio quel desiderio lì. L'ultimo desiderio di Johnny è, ovviamente...andare sulla luna.


SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )