Xbox One X non sarebbe potuta costare 399 dollari puntando ai 4K, dice Mike Ybarra di Microsoft  122

Altre considerazioni sul prezzo di Xbox One X

Xbox One X ha scatenato un certo dibattito su diversi fronti, soprattutto a causa del suo prezzo, da molti considerato troppo alto per potersi affermare sul mercato.

La questione non è ignota a Microsoft, con Phil Spencer che ha già riferito di aver presente il posizionamento della nuova console e il fatto che venderà comunque meno di Xbox One S con ogni probabilità, così come il fatto che sia stata progettata come un prodotto Premium, e dunque dedicato a una tipologia di utenti particolarmente esigenti. Ribadisce il concetto anche Mike Ybarra di Microsoft, prendendo la questione dal lato del costo dell'hardware, questione peraltro parecchio dibattuta in questi giorni, con testimonianze che effettivamente confermano come il prezzo di Xbox One X sia appropriato alla sua componentistica interna.

"Dovevamo fornire questo agli utenti, ci avevano chiesto il 4K senza compromessi nel salotto di casa e dunque abbiamo bilanciato un po' di tecnologia PC, dal raffreddamento alla gestione della potenza in modo da rendere tutto così piccolo stando anche attenti alla rumorosità", ha spiegato Ybarra, che ha confermato come a 399 dollari tutto questo non sarebbe stato possibile.