Il producer della serie Senran Kagura sta valutando di ridurre la sessualizzazione dei personaggi femminili per l'occidente  24

In un'intervista con PlayStationLifeStyle.net, Kenichiro Takai, il producer della serie Senran Kagura, di cui è in arrivo almeno un nuovo episodio, ha risposto a una domanda sulla sessualizzazione dei personaggi femminili, la caratteristica fondante dei Senran Kagura sin dal primo gioco.

Molti saranno dispiaciuti di sapere che si sta valutando la riduzione dei contenuti sexy, almeno per l'occidente:

"I primi capitoli della serie erano molto piccoli e i contenuti sexy erano la caratteristica principale per vendere copie. Ora che il franchise è cresciuto e sta diventando più popolare, può valere la pena di considerare caratteristiche differenti a seconda di dove viene venduto."

In questo modo si vuole cercare di penetrare maggiormente certi mercati, come il nostro, dove i contenuti erotici vengono automaticamente discriminati e ignorati dalla stampa. Certo, i Senran Kagura senza seni giganteschi non sono dei Senran Kagura. Speriamo che la serie non faccia questa fine.