Warren Spector: Epic Mickey è stato uno dei momenti positivi della mia carriera  9

Lo sviluppatore americano ha ottimi ricordi legati a Epic Mickey

Nel corso della sua carriera Warren Spector ha lavorato ad alcuni titoli divenuti dei veri e propri cult dell'immaginario videoludico, basti ricordare System Shock, Deus Ex e Thief. Nonostante un curriculum leggendario, il celebre sviluppatore texano ha rivelato che Epic Mickey - il platform uscito in esclusiva per Nintendo Wii nel 2010 - occupa un posto particolare nel suo cuore e per varie ragioni lo considera uno dei momenti migliori della sua vita professionale.

Nel corso di un'intervista rilasciata a IGN.com, Spector ha ricordato che Epic Mickey ha riportato in scena Oswald il coniglio fortunato, un personaggio pressoché dimenticato dalla Disney da decenni, ma ha anche proposto Ortensia, un personaggio specificamente creato per la nuova avventura.

Ciò che però sembra averlo toccato più nel profondo, dopo lo sviluppo di Epic Mickey, è legato al rapporto umano con i fan. Lo sviluppatore dice di aver ricevuto molte lettere, in misura superiore rispetto a qualsiasi altro titolo su cui abbia lavorato in precedenza. Racconta inoltre che la sua avventura è stata d'aiuto per alcune persone affette da problemi di salute.

È stata soprattutto una lettera a colpire Spector: "La lettera proveniva da un padre e diceva 'mia figlia autistica di sedici anni non interagisce con il mondo ma ha giocato il tuo titolo e ha disegnato questo, e ha insistito perché te lo inviassi. Si è relazionata con il mondo a causa del tuo gioco", ha raccontato. "Al diavolo Metacritic. Al diavolo i giocatori a cui non è piaciuta la telecamera. Al diavolo tutti. Sono molto fiero di questo gioco. Sono molto fiero del team che l'ha creato e niente mi impedirà mai di pensare che sia stato uno dei momenti più alti della mia carriera".