Zynga ha sperimentato i prezzi casuali per le microtransazioni di CSR Racing 2: costretta a chiedere scusa  36

Utenti imbufaliti con Zynga

È normale che i publisher sperimentano le nuove caratteristiche dei loro giochi, ma senza mai passare certi limiti dettati dal buon senso... come invece fatto da Zynga. Il noto publisher di titoli casual ha deciso di sperimentare una nuova ideona in CSR Racing 2: microtransazioni dai prezzi casuali, compresi tra i 5 e i 35 dollari. L'oggetto acquistabile a prezzo variabile era un auto proveniente dal film Fate of the Furious.

Ovviamente agli utenti non è piaciuta per nulla l'iniziativa, soprattutto a quelli che hanno pagato di più. Così la pagina di supporto del gioco è stata letteralmente bombardata di lamentele, al punto che Zynga è stata costretta a spiegare la situazione, ammettere le sue colpe e chiedere scusa per i disagi creati.

Purtroppo però non ci sarà nessun rimborso: chi ha speso di più, nei prossimi giorni riceverà un pacco in-gioco come compensazione. Bel pentimento. Attualmente l'auto in questione costa la bellezza di 15 dollari, che sarà usato come prezzo di riferimento per il pacco.