Nonostante il primo posto nella classifica giapponese, i risultati iniziali di Monster Hunter XX su Switch sono deludenti  65

Solo il 48.95% delle scorte iniziali di Monster Hunter XX è stato venduto

Sebbene la versione per Nintendo Switch di Monster Hunter XX abbia ottenuto la vetta delle classifiche giapponesi nell'ultima settimana, il debutto del gioco è stato inferiore alle aspettative. A rimarcarlo è Media Create, l'azienda che analizza i dati di vendita del software e dell'hardware per il mercato nipponico.

Monster Hunter XX ha inizialmente venduto 84.277 su Switch. Secondo la società di analisi, solo il 48.95% delle unità messe a disposizione da Capcom è stata venduta. Una percentuale piuttosto bassa, considerando che all'epoca del lancio di Monster Hunter 3: Ultimate su Wii U, le unità vendute furono 106.000, pari al 69.82% delle scorte disponibili.

Per di più le vendite di Monster Hunter XX per Switch al lancio sono circa il 10% delle vendite ottenute dalla versione per 3DS (848.000 copie), mentre Monster Hunter 3: Ultimate per Wii U debuttò con una percentuale di vendite del 20% rispetto alla versione portatile (522.000 unità).

Secondo quanto riporta Media Create, gli scarsi risultati del titolo sarebbero legati anche alla diffusione di nuove informazioni su Monster Hunter World (che in Giappone sarà disponibile esclusivamente su PlayStation 4), rese note per l'appunto poco prima del lancio di Monster Hunter XX.

VAI ALLA SCHEDA DEL GIOCO

In digital delivery su Nintendo eShop