Microsoft sta attivamente cercando collaborazioni con sviluppatori indipendenti, dice Obsidian  52

Microsoft percorre la via delle collaborazioni esterne

All'interno della lunga e interessante intervista a Obsidian, pubblicata da Eurogamer.net e incentrata in particolare sul progetto cancellato di Stormlands, si trova anche un interessante passaggio sull'attuale situazione di Microsoft Game Studios.

Feargus Urquhart, CEO di Obsidian, spiega infatti alla fine dell'articolo che, nonostante tutto, i rapporti con Microsoft non si sono deteriorati, e che sebbene la cancellazione di un progetto enorme come Stormlands sia stata un brutto colpo, i ponti sono stati ricostituiti e c'è spazio per ulteriori collaborazioni future.

Non solo, Urquhart sembra far intendere che Microsoft Game Studios sia attualmente particolarmente attiva nella ricerca di collaborazioni e progetti da finanziare presso i team indipendenti. Alla richiesta di un commento sulla difficoltà attuale per gli sviluppatori indie nel trovare lavoro e finanziamenti in un periodo in cui i publisher cercano soprattutto di portare avanti progetti interni, il capo di Obsidian ha risposto che "Microsoft sta cercando...", facendo capire che la casa di Redmond è tornata in azione per cercare partnership produttive con team di sviluppo indipendenti.