Satya Nadella: Microsoft ha acquisito Minecraft solo grazie alla perseveranza di Phil Spencer  41

Il CEO di Microsoft riconosce la capacità persuasiva di Phil Spencer

L'acquisizione di Mojang da parte di Microsoft è avvenuta alla fine nel 2014, tuttavia l'operazione era già stata proposta ai vertici del colosso di Redmond molto tempo prima. A rivelarlo è il CEO Satya Nadella nel suo nuovo libro, intitolato "Hit Refresh: The Quest to Rediscover Microsoft's Soul and Imagine a Better Future for Everyone".

Secondo quanto precisato da Nadella, Microsoft avrebbe infatti potuto acquisire la proprietà di Minecraft già nel 2011 e l'unico motivo per cui l'operazione è stata finalizzata sarebbe legato alla notevole perseveranza di Phil Spencer.

"All'inizio del rapporto di Microsoft con Mojang, prima che fossi CEO, Phil presentò l'opportunità di acquistare Minecraft, ma all'epoca il boss di Phil decise di non proseguire l'operazione", scrive Nadella. "Per qualcuno un rifiuto così palese e di alto livello sarebbe potuto essere raggelante, ma Phil non ha mollato la presa".

Alla GamesCom è stato annunciato Minecraft: New Nintendo 3DS Edition, che andrà ad aggiungersi alla moltitudine di versioni uscite sul mercato in questi anni. La pubblicazione del maxi aggiornamento "Better Together" ha inoltre introdotto il cross-play tra le versioni PC, Xbox One, iOS, Android. La versione per Switch dovrebbe essere inclusa a breve, mentre Sony ha impedito che la funzionalità venisse introdotta nell'edizione PlayStation 4.