NIS America si scusa per la qualità della localizzazione di Ys VIII e promette un aggiornamento a novembre  10

Il presidente di NIS America si scusa e promette una nuova traduzione per Ys VIII: Lacrimosa of Dana

Sembrano essere emersi vari problemi con la localizzazione occidentale di Ys VIII: Lacrimosa of Dana, che dopo il posticipo a data da definire della versione PC si ritrova ora ad essere aggiornato il mese prossimo per una qualità della traduzione a quanto pare "non all'altezza".

Non è precisamente chiaro cosa sia andato storto, ma il presidente di NIS America Takuro Yamashita ha scritto un messaggio ufficiale rivolto agli acquirenti del nuovo RPG di stampo nipponico scusandosi per una qualità della localizzazione che "non ha raggiunto livelli accettabili per i nostri standard", a quanto pare. "Come presidente di NIS America, voglio scusarmi personalmente per questo grave errore". Sembra che il publisher abbia preso la questione piuttosto sul serio, anche se non sembrano essere emerse particolari critiche sulla traduzioni finora, eppure il presidente ci va già pesante: "Abbiamo iniziato a indagare internamente le cause di questa situazione e intraprendere delle scelte che assicurino che una tale situazione non si ripeta", si legge nel messaggio.

Tutto questo porterà a un nuovo traduttore ed editor che corregga l'intera localizzazione per sistemare errori grammaticali, sviste, incongruenze e che darà un nuovo aspetto ai dialoghi e alla caratterizzazione, con tanto di ri-traduzione e modifica dello script e aggiornamento anche del parlato. Il tutto risulterà in una patch che andrà dunque a modificare sensibilmente i testi e il parlato per la fine di novembre, pubblicata gratuitamente. Il mese scorso è stata pubblicata una demo per Ys VIII: Lacrimosa of Dana, con il gioco lanciato poi il 15 settembre.