Il game director di Injustice 2 è interessato a portare il gioco su Nintendo Switch  42

Ed Boon non esclude di supportare Switch con Injustice 2

In occasione del Brazil Game Show, il direttore creativo di NetherRealm Studios, Ed Boon, ha confermato che lo studio potrebbe in futuro decidere di supportare Switch. Nello specifico, sembra che ci siano buone possibilità di veder arrivare Injustice 2 sulla console ibrida di Nintendo, sebbene si rendano necessari degli adattamenti perché ciò avvenga.

"Sì, credo che in definitiva si possa fare quasi ogni gioco, ci sono dei compromessi inevitabili, ma sapete che vi dico? Si può fare una versione di Injustice anche per Atari 2600. Non sarà eccezionale, ma scommetto che ci si possa combinare qualcosa", ha dichiarato Boon e GameSpot. Quando gli è stato chiesto del suo interesse per la piattaforma, Boon ha replicato: "Sì in realtà sono interessato. È un'architettura hardware piuttosto differente; non è possibile spostarsi da PlayStation 4 a Switch con grande facilità. Credo che ci servirebbe il supporto di una squadra esterna. Conosco il team degli artist, abbiamo abbastanza persone per occuparci di tre SKU console, e sarebbe una cosa da elaborare".

"Dal punto di vista del giocatore sarebbe divertente giocare a Injustice su Switch? Credo proprio di sì", ha concluso Boon. "Si potrebbero organizzare tornei, tutti arriverebbero con la loro console e si potrebbero creare competizioni strutturate, sessioni di gioco in parallelo e altre cose del genere". In precedenza Ed Boon aveva già lasciato intendere la possibilità di una versione per Switch di Injustice 2 condividendo un sondaggio via Twitter. Staremo a vedere.