Wolfenstein II: The New Colossus non ha una modalità multiplayer perchè avrebbe rovinato la parte narrativa  92

Wolfenstein II: The New Colossus fa una sola cosa ma cerca di farla come si deve

NOTIZIA di Davide Spotti —  3 settimane fa

La contrapposizione fra titoli single-player e multiplayer continua ad alimentare il dibattito tra gli appassionati e gli addetti ai lavori. In mattinata abbiamo riportato le considerazioni di Zach Wilson, ex sviluppatore di Visceral Games, al quale sembra assurdo che qualcuno possa temere la scomparsa dei giochi narrativi.

Nel frattempo Tommy Bjork di Machine Games ha fatto notare che Wolfenstein II: The New Colossus non propone una modalità multigiocatore proprio perché avrebbe compromesso la qualità complessiva dell'esperienza in solitaria.

"L'unico modo per creare queste esperienze narrative super coinvolgenti è focalizzarsi sul single-player. Avere delle componenti multiplayer in questo processo di lavoro non farebbe altro che annacquarlo. Questo è il pericolo se provi a fare due cose in contemporanea", spiega Bjork. "Siamo rimasti uniti e ci siamo focalizzati sulla creazione di un buon gioco single-player. Dedicarci a questi aspetti ci ha permesso di realizzare un gran gioco".

Vi ricordiamo che Wolfenstein II: The New Colossus uscirà il 27 ottobre su PC, PlayStation 4 e Xbox One. L'edizione per Nintendo Switch è attesa nel 2018. Continuate a seguirci perché presto pubblicheremo la nostra recensione, a cura di Tommaso Pugliese.