Nei suoi primi 8 mesi, Switch è (storicamente) dietro solo a PlayStation 4 e Wii come unità distribuite, ma senza Natale  57

Un confronto diretto fra i primi mesi di Switch e delle altre console

Dal blog del buon Ryng_tolu, sempre molto attento nella raccolta dei dati relativi alle vendite hardware sul fronte console, arriva un'altra interessante prospettiva sui recenti dati di vendita diffusi da Nintendo per quanto riguarda Switch.

Gli ultimi documenti finanziari della casa di Kyoto hanno riferito che sono 7,63 i milioni di Switch distribuiti finora dal lancio, e facendo un confronto diretto fra i numeri raccolti storicamente nel medesimo arco di tempo per le altre console viene fuori che la nuova console Nintendo è terza, dietro soltanto a PlayStation 4, che nei primi tre trimestri aveva distribuito 10,2 milioni di unità e Wii, con 9,27 milioni.

È già un risultato estremamente positivo, tuttavia bisogna evidenziare alcuni elementi: il primo è che bisogna valutare l'effettiva quantità di mesi presi in considerazione, visto che i dati di Nintendo riguardano sostanzialmente 7 mesi di effettiva presenza sul mercato, dunque ovviamente non si tratta di tre trimestri pieni. La seconda considerazione è che Switch è rimasta in carenza di scorte disponibili praticamente per tutti questi mesi sul mercato nord americano e giapponese, cosa che sicuramente sottostima l'effettivo potenziale di vendita della console. Terza cosa, ben più importante, è che Switch ha totalizzato questi numeri rimanendo lontana dal periodo più propizio per le vendite di console, ovvero l'holiday season americana e il Natale, che invece erano compresi nel primo periodo di lancio sia di PlayStation 4 che di Wii.

Come fa notare l'ottimo Ryng_tolu, una visione più precisa dell'effettiva situazione di Switch sul mercato si potrà avere probabilmente con la diffusione dei prossimi dati finanziari, quando la console avrà passato il suo primo Natale.