Ottimi risultati finanziari per Ubisoft nella prima metà dell'anno fiscale 2017/2018  5

Le finanze di Ubisoft vanno bene

NOTIZIA di Giorgio Melani   —  13 giorni fa

Mentre tenta di difendersi dalla scalata di Vivendi, Ubisoft sembra godere di ottima saluta sul fronte finanziari, come dimostrato dai recenti dati diffusi dal publisher francese.

Veniamo dunque a sapere che nella prima metà dell'anno fiscale 2017/2018, che va dal primo aprile al 30 settembre 2017, le vendite sono salite del 65,7% fino a 466,2 milioni di euro, con una crescita guidata soprattutto dal secondo trimestre con 264,2 milioni di euro, quota che ha ampiamente superato l'obiettivo inizialmente previsto da Ubisoft di 190 milioni di euro. Questa crescita è stata guidata soprattutto dalle ottime performance di alcuni giochi in particolare, ovvero Mario + Rabbids: Kingdom Battle, Rainbow Six Siege, Ghost Recon Wildlands e For Honor.

I ricavi dal digitale sono anch'essi cresciuti notevolmente, del 69,1%, arrivando a 342,6 milioni di euro, ma anche le vendite del catalogo consolidato sono andate bene, cresciute anche queste del 47,9% rispetto all'anno precedente.