Nintendo ha in programma di incrementare la produzione di Nintendo Switch, secondo un analista la piattaforma supererà il Wii  95

La decisione di Nintendo su Switch arriverà dopo la stagione natalizia

NOTIZIA di Davide Spotti —  10 giorni fa

Secondo quanto riferisce il Wall Street Journal, Nintendo avrebbe in programma di incrementare ulteriormente la produzione di Nintendo Switch da 25 a 30 milioni di unità nel prossimo anno fiscale, che terminerà il 31 marzo 2019.

Sembra che la casa di Kyoto voglia attendere i risultati della stagione natalizia prima di decidere se aumentare o meno le scorte prodotte. Il presidente Kimishima ritiene peraltro che la domanda continuerà a crescere senza soluzione di continuità anche dopo le festività.

Nel pezzo vengono riportate anche le proiezioni dell'analista Junko Yamamura, secondo il quale Nintendo Switch potrebbe superare le cifre raggiunte dal Wii. Yamamura prevede infatti che Switch possa arrivare a 115.8 milioni di unità entro marzo 2023, quindi nell'arco di sei anni dall'uscita del dispositivo sul mercato.

Come abbiamo appreso nei giorni scorsi, Nintendo Switch ha raggiunto complessivamente 7.63 milioni di unità vendute entro il 30 settembre 2017, mentre le unità del secondo trimestre ammontano a 2.93 milioni.