Un'azienda vietnamita ha creato una maschera che inganna il FaceID di iPhone X, sbloccando il telefono  72

Problemi di sicurezza per iPhone X

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —  1 settimana fa

FaceID è sicuramente la tecnologia di punta contenuta in iPhone X, il nuovo smartphone di punta della casa di Cupertino da poco lanciato sul mercato. Purtroppo, dopo le problematiche emerse con i gemelli, ora arriva un'azienda vietnamita specializzata in cybersecurity, chiamata Bkav, a metterne in discussione la sicurezza.

Come? A quanto pare è riuscita a creare una maschera che riesce a ingannare FaceID, sbloccando il telefono. La maschera è stata realizzata combinando stampa 3D, trucco e immagini 2D. Ovviamente alcune zone sono state processate in modo speciale e non è esteticamente eccezionale, ma il risultato è che al costo di circa 150 dollari e con meno di una settimana di lavoro, riesce a superare la protezione del telefono. Stando a Bkav, ci vuole ancora del tempo per rifinire in concept, attualmente in fase sperimentale, ma il pericolo è già evidente: se la storia si rivelasse fondata e le maschere funzionassero, iPhone X diverrebbe molto meno sicuro. Guardate il filmato sottostante per vedere il funzionamento della maschera.