2002, Giappone: invasione-Pokemon

Nonostante le deludenti vendite del GameCube negli ultimi mesi e la generale, anche se lieve, recessione del mercato nipponico, Pokemon Ruby e Sapphire per GBA della Nintendo hanno condotto le vendite di software nel 2002. Entrambi i giochi hanno venduto circa 3,19 milioni di unità solo in Giappone, quasi tre volte tutti gli altri giochi. Il secondo posto in classifica spetta a Winning Eleven 6, la simulazione calcistica Konami, con 1,11 milioni di unità. Se questo non bastasse, Nintendo deve ancora capitalizzare sul lancio europeo e soprattutto americano dei due capitoli della saga dei Pocket Monsters: le previsioni di vendita globale dei due titoli superano abbondantemente i 5 milioni di copie ciascuno.

TI POTREBBE INTERESSARE