6000 giochi sull'iTunes App Store  15

Come dicevamo in precedenza, iPhone ha segnato una netta inversione di tendenza per quanto riguarda la considerazione di Apple per i videogiochi.
Sempre piuttosto snobbati sul versante Macintosh (anche qui le cose dovrebbero cambiare, ma il gap da recuperare è enorme), i giochi sono diventati una colonna portante dell'offerta scaricabile presente sull'App Store di iTunes, il digital delivery dedicato alle applicazioni da installare su iPhone e iPod Touch. A rimarcare questa tendenza, arriva la notizia in questi giorni di un notevole traguardo raggiunto dal servizio online di Apple: 6000 videogiochi scaricabili al suo interno. Si tratta della componente maggiore tra le tipologie di programmi scaricabili: delle 20.400 "app" presenti (risultato già ragguardevole considerando che il lancio del servizio è avvenuto meno di un anno fa, l'11 luglio 2008), il 23% è rappresentato da videogiochi, di cui ben il 17% sono puzzle game, genere da sempre maggiormente indicato per le piattaforme mobile.
Il successo della piattaforma è dato in larga parte dalla sua semplicità di utilizzo da parte degli sviluppatori, che vi possono accedere con una spesa minima, cosa che si riflette sul prezzo contenuto dei giochi stessi. Magari, potremmo desiderare una maggiore profondità e qualità media dell'offerta, ma questo è un altro discorso.
Per ogni informazione sul mondo del videogioco applicato a cellulari e simili, rimandiamo come al solito al sito www.wirelessgaming.it.