I pre-ordini di Left 4 Dead 2 sono il doppio di quelli dell'originale  15

Tante critiche ma le vendite sembrano assicurate

Valve continua nella sua campagna di sensibilizzazione per la causa Left 4 Dead 2, lottando con la diffidenza dello zoccolo duro raccoltosi interno al primo capitolo e intenzionato anche a boicottare il secondo, reo di aver infranto il tacito accordo di correttezza tra gli sviluppatori e la community.

Tuttavia, sembra che la situazione non sia poi tanto preoccupante per il team di sviluppo: secondo quanto riferito da Doug Lombardi a Eurogamer, i pre-ordini di Left 4 Dead 2, a poche settimane dall'annuncio ufficiale del gioco, hanno già raddoppiato quelli del primo capitolo. "I pre-ordini sono attualmente il doppio di quelli che erano stati fissati per Left 4 Dead già a questo punto", ha detto Lombardi, che ha poi aggiunto: "stiamo registrando grande entusiasmo da parte dei rivenditori, di EA e inoltre la stampa lo considera il gioco multiplayer dell'E3".