Tecmo Koei sul prezzo di PlayStation 3 e l'andamento di Xbox 360  31

Il CEO del nuovo conglomerato Tecmo Koei, Kenji Matsubara, si è schierato dalla parte di coloro che aspettano da Sony un taglio di prezzo per PlayStation 3.

Matsubara pare che abbia fatto presente la questione, condivisa anche da altri publisher (tra cui la recente presa di posizione dura di Activision Blizzard), direttamente a Sony. Il prezzo piuttosto alto della console è infatti al momento limitante anche per gli stessi sviluppatori, che ovviamente gioverebbero di un aumento delle vendite e di un'espansione del mercato, considerando anche gli alti costi richiesti per investire nello sviluppo sulle next gen.
"Ogni volta che discuto con i portavoce Sony chiedo sempre loro di fare qualcosa per abbassare il prezzo di PlayStation 3", sostiene Matsubara, "ma ovviamente non ho una visione chiara della situazione attuale in Sony".

Diversa è invece la valutazione sull'andamento di Xbox 360, che nonostante non faccia propriamente sfaceli in Giappone, secondo il capo della nuova holding si sta comportanto piuttosto bene nel Sol Levante: "dal punto di vista del mercato, Xbox 360 sta facendo meglio della vecchia Xbox", dice Matsubara a Kikizo, cosa che in effetti non rappresenta necessariamente un commento molto positivo, visto che la precedente Xbox in Giappone si è rivelata alquanto disastrosa. Comunque, pur rendendosi conto che la potenza del marchio Sony resta superiore nel suo paese rispetto a Microsoft, Matsubara rileva che "sta andando bene, soprattutto considerando la situazione difficile di questi tempi".