Periferiche PS3Sony: "non giochiamo più ad inseguire Xbox Live" 

Il servizio online di Sony ha preso la sua strada

Secondo il director della divisione PlayStation Network di Sony of America, Eric Lempel, il produttore nipponico ha ormai smesso di giocare a rincorrere Xbox Live.

"In alcuni casi, penso che offriamo di più", dice Lempel, "e abbiamo altre cose che loro non hanno", si legge su IndustryGamers. "In termini di forza, ovviamente siamo ancora gratuiti e diamo molti contenuti gratuitamente. Non si tratta solo del gioco online, ma abbiamo anche PlayStation Home, che è una grande comunità e un'applicazione che è completamente gratuita da utilizzare. Credo che ci siano tante cose che facciamo e che in alcuni casi loro non stanno facendo e d'altra parte non vedo molte cose che loro invece fanno e che noi non facciamo", dice Lempel ovviamente riferendosi con "loro" a Microsoft e Xbox Live.

Per quanto riguarda il modello di business intrapreso da Apple con il suo AppStore per iPhone, Lempel non lo giudica adatto alle sue macchine, in particolare PSP: "Non penso che sia il caso di degradare l'esperienza che caratterizza ora PSP", visto che secondo l'executive Sony il fatto che iPhone non sia uno strumento principalmente portato per il videogioco consente ad AppStore di contenere molti titoli che di fatto sono sviluppati frettolosamente o senza particolare cognizione. "Non vogliamo vedere una grande quantità di piccole cose che non hanno praticamente senso o non comportano una buona esperienza perché credo che la cosa svierebbe dall'obiettivo fissato per la console".