No More Heroes abbandona Wii  32

Suda 51 conferma l'intenzione di provare nuove potenzialità

L'eclettico game designer Goichi Suda (o "Suda 51") ha già dimostrato da tempo l'intenzione di volersi dedicare ad altre piattaforme oltre a Wii, e ora ha la certezza di voler portarsi dietro il suo No More Heroes.

Finora legato esclusivamente alla console Nintendo, il bizzarro action game a "mondo aperto" - secondo il suo creatore - ha bisogno di sviluppare interamente il suo potenziale, ma ha già raggiunto i massimi risultati possibili su Wii.

"Penso che questo sia l'ultimo No More Heroes che verrà sviluppato su Wii", ha detto Suda 51 sul secondo capitolo attualmente in sviluppo, "per espandere NMH verso nuove possibilità, abbiamo bisogno di una nuova piattaforma. Wii è una grande piattaforma, ma l'abbiamo sfruttata al massimo a questo punto", si legge su Edge.