Tutti gli aggiornamenti estivi di Xbox Live e della Dashboard  35

Netflix, Avatar, User Rating e Games on Demand

Il prossimo grande aggiornamento di Xbox Live americano arriverà quest'estate, anche se non si ha ancora una data precisa, e conterrà una serie di elementi piuttosto corposi. L'update porterà Netflix sulle Dashboard US, che permetterà a tutti gli utenti Xbox Live Gold di prendere posto in un cinema virtuale con fino a sette amici, ovviamente tutti in forma di Avatar, per assistere insieme a film ed interagire perfino tirandosi i popcorn. Si potrà navigare nel catalogo video Netflix Instant Watch, scegliere per categorie, che siano di genere o popolarità e gestire comodamente la coda.
L'Avatar Marketplace permetterà di scaricare oggetti premium, fra cui vestiti brandizzati delle marche più famose o di famosi titoli videoludici, quali ad esempio quelli di Halo. Sarà possibile equipaggiare i nostri Avatar con degli oggetti animati con i quali potranno poi interagire ed inoltre sarà introdotta la possibilità di acquisire abiti e oggetti come reward da giochi che li supportino. La lista dei titoli sarà presto annunciata.
Lo User Rating servirà sostanzialmente a votare i titoli che riteniamo di maggior valore con un sistema a cinque stelle. I titoli votati saranno poi consultabili fra i Top Rated oppure attraverso una categoria di ricerca estesa.
Gli Xbox Live Parties prevedono la Party Reconnection, che sostanzialmente ripristinerà automaticamente connessioni interrotte, e la Streamlined Party Invites, che renderà più snella la funzione di ricerca ed aggiunta dei nostri amici in party.
Ci saranno opzioni che permetteranno il settaggio più semplice del video, abilitando la sovrascrittura di formati indipendenti audio e video rispetto al segnale mandato dal televisore alla console.
Fra gli altri miglioramenti aggiunti citiamo un browser per gli achievement, un tracking sempre di questi ultimi, miglioramenti ai messaggi vocali ed altri aggiornamenti minori. L'atteso update estivo non conterrà invece l'integrazione di Facebook, Twitter, Zune e Last.fm.