Periferiche WiiIwata nega ancora un taglio di prezzo per Wii 

Fedele alla linea

Nel recente briefing con gli azionisti tenuto da Nintendo in Giappone, in seguito ai risultati finanziari dell'ultimo quarto dell'anno fiscale, pubblicati recentemente, Iwata ha negato di nuovo la possibilità di un taglio di prezzo per Wii.

Il documento è ancora in Giapponese ma alcuni stralci sono stati tradotti da Andriasang, nei quali possiamo valutare come la linea del presidente di Nintendo per quanto riguarda il prezzo della console domestica sia rimasta la medesima. Nonostante il calo nei profitti, spiegato in parte anche dalla mancanza di titoli di grande spessore dell'ultimo periodo, è possibile dunque supporre che l'arrivo del Wii nero possa bastare a rialzare le vendite della console almeno in Giappone, unitamente all'arrivo di qualche titolo di spessore, come Wii Sports Resort, Wii Fit Plus e New Super Mario Bros. Wii che secondo Iwata dovrebbero tutti superare il tetto delle 10 milioni di unità vendute entro marzo 2010.
Iwata nega ancora un taglio di prezzo per Wii

TI POTREBBE INTERESSARE