La storia di Skira in un trailer di Operation Flashpoint: Dragon Rising  29

C'entra sempre il petrolio.

Codemasters ci dà una piccola lezione di storia (fittizia) su Skira, l'isola che fa da setting al promettente seguito di Operation Flashpoint.
Il territorio in questione è diventato un tassello fondamentale del quadro geopolitico dell'Asia orientale nel secolo scorso, quando cioè sono state scoperte le ingenti riserve petrolifere che giacciono sotto la sua superficie.
Passata da mani giapponesi a mani russe nel corso della seconda guerra mondiale, Skira è ora reclamata dalla Cina, sempre più affamata di materie prime e soprattutto di petrolio.
La Russia, per parte sua, ha chiesto aiuto al vecchio nemico statunitense, che non si è fatto pregare troppo ed è intervenuto militarmente per ridimensionare le ambizioni cinesi.
In questo delicato quadro politico dovranno agire i giocatori di Operation Flashpoint: Dragon Rising, a brevissimo, se non sopraggiungeranno imprevisti dell'ultim'ora.