Halo: ReachNatal verrà integrato in Halo "quando avrà senso" 

Non è esclusa l'introduzione del motion sensing, specialmente per quanto riguarda Reach

Il producer di Halo 3: ODST Alex Cutting non esclude a priori la possibilità di un'integrazione di Natal all'interno di Halo, ma certo non nella situazione attuale.

Secondo quanto riferito da Cutting a VG247, l'integrazione potrà avvenire "quando avrà senso", sostenendo che il team continuerà a "sviluppare giochi che vorrà anche giocare", ma che su Natal "verranno fatte delle indagini" per eventualmente poterlo sfruttare.

D'altra parte, c'è spazio per un'evoluzione nei controlli per gli FPS, genere che molte persone non vedevano nemmeno possibile su console, prima dell'avvento degli stick analogici. Dunque non c'è da escludere a priori un'introduzione di Natal nella serie di Master Chief. Se a questo si aggiunge l'idea del capo di Bungie Harold Ryon sulla possibilità di far funzionare Natal con Halo Reach, e la relativa prossimità del lancio della periferica con quello del nuovo capitolo di Halo, possiamo cominciare a fantasticare sull'utilizzo di Natal nel prossimo Reach.
Natal verrà integrato in Halo "quando avrà senso"