Un nuovo approfondimento su Dragon Age: Origins  15

Passione per l'architettura.

Con l'ultimo videodiario di Dragon Age: Origins, Electronic Arts ha voluto offrire un assaggio del lavoro svolto dagli sviluppatori Bioware per creare un'ambientazione viva e credibile.
Non si tratta semplicemente di definire un "lore" che appassioni i giocatori affamati di profondità, ma di fare in modo che questo "lore" riviva attraverso gli ambienti di gioco, segnati dalle tracce evidenti della stratificazione storica.
Ancora, nella parte finale del girato apprendiamo che il motore grafico di Neverwinter Nghts è stato un prezioso ausilio nelle fasi iniziali dello sviluppo, consentendo ai designer canadesi di testare le aree di gioco sotto il profilo del gameplay.
Ma vi lasciamo al video in calce e alle sue suggestive immagini.