Periferiche PS3I risultati finanziari di Sony per il secondo trimestre fiscale 

Calo di PS2, ormai al termine del suo ciclo vitale

I risultati finanziari di Sony per il secondo trimestre fiscale (terminato il 30 settembre) hanno fatto registrare un incremento alle vendite hardware e software che confermano le strategie commerciali dell'azienda. Si parla infatti di 3.2 milioni di PS3 vendute comparate ai 2.4 dell'anno precedente, complice anche il taglio di prezzo ed il rilascio della versione Slim della console. PSP ha sofferto invece una leggera flessione, scendendo a 3 milioni dai 3.2 precedenti. Equilibrata tuttavia dalle vendite software, che per la portatile hanno fatto registrare 12.9 milioni di pezzi contro gli 11.8 dell'anno precedente. Per quanto riguarda il software PS3 abbiamo invece 23.9 milioni di giochi venduti rispetto ai 21.2 milioni dell'anno prima, confermando un trend in crescita.
In ultimo, PS2 ha visto scendere il suo software dai 23.2 milioni agli 11.1 di quest'anno, mentre per l'hardware passiamo dai 2.5 milioni al milione e novecentomila attuali.
In generale, la divizione Sony che accorpa i prodotti PlayStation e Vaio, la Networked Products & Services Division, ha mostrato una flessione del 24,2% rispetto al secondo trimestre del 2008 che viene da Sony imputata al calo di appetibilità dei prodotti Vaio e dal calo di vendite dell'hardware PS2.