Sony apre PSP e PS3 ad applicazioni third party?  24

Sarebbe una bella notizia

Un'interessante analisi della situazione attuale delle due console di casa Sony indica la possibilità che ci sia l'intenzione di supportare applicazioni third party per PS3 e PSP. Non sarebbe la prima volta che ciò accade, ricordiamo il supporto a Linux su PS2, per citarne uno. Anche PS3 inizialmente supportava il sistema operativo su base Unix, ma con l'avvento della versione Slim della console tale supporto è stato rimosso. Su PSP c'è invece sempre stata una politica molto dura nei confronti dell'homebrew, anche in nome della lotta alla pirateria, impedendo di fatto in maniera libera che software di terza parte girassero sulla portatile di casa. Apparentemente, tuttavia, potremmo essere ad un giro di boa: l'introduzione del nuovo servizio di Digital Comics su PSP vede infatti la necessità di avere l'ultimo firmware installato, ma il lettore di fumetti non ne fa parte. Bisogna scaricare un'applicazione manualmente in una cartella chiamata "APP". Apparirà poi nel menu Extra, lasciando speculare sulla possibilità che altre applicazioni aggiuntive possano essere installate liberamente in futuro, attraverso canali ufficiali di distribuzione. Si tratta puramente di speculazioni, che sembrano anche spiegare il motivo per cui Linux sia stato tolto dalla nuova versione della console casalinga: potremmo star assistendo ad una manovra volta ad aprire spazio ad applicazioni web (o meno) che passino attraverso canali di controllo ufficiali verso le due console Sony. Attendiamo informazioni che confermino o smentiscano tali supposizioni.