Cambiamenti all'economia di gioco di Battlefield Heroes  10

Non proprio apprezzatissimi

Electronic Arts ha applicato una serie di cambiamenti allo store di Battlefield: Heroes che ne vanno a modificare, di fatto, l'economia di gioco. Si tratta di una ristrutturazione sui prezzi che vede fra le altre cose rendere disponibili come Battlefunds (ossia i punti guadagnati giocando) una serie di oggetti di abbellimento quali costumi ed emotes che fino a questo momento erano acquistabili solamente con i Valor Point, ossia punti acquisibili a pagamento. I prezzi di molte cose acquistabili come VP è stato aumentato, mentre quelle acquisibili con i BF diminuito e oggetti importanti possono ora essere acquisiti per solo 1-3 giorni invece del mese prima previsto. Un paio di calcoli fatti da ArsTechnica indicano che il risultato vada a penalizzare fortemente l'acquisizione di oggetti attraverso il gioco e appare quasi "obbligatorio" orientarsi verso l'acquisto attraverso i Valor Point a pagamento, considerando che per poter noleggiare un arma per una giornata sarebbero necessarie, se i calcoli fossero esatti, circa 22 vittorie, ossia tre ore di gioco con una squadra che non perde. Attendiamo di scoprire in che modo l'economia del gioco riassesterà le abitudini degli utenti.