ClassificaChi cerca cosa, chi delude, chi non passa mai di moda: statistiche di Google 

Sign o' the times

Goggle ha rilasciato il proprio "Zeitgeist" 2009, ossia un'interessante analisi delle chiavi di ricerca più utilizzate nel proprio motore dagli utenti americani. L'analisi coinvolge naturalmente tutti i temi e le categorie macro e, fra le altre cose, anche i videogiochi. Ed anche se è sicuramente interessante scoprire quali siano i trend di musica, serie tv, trailer cinematografici e quant'altro, sono sicuramente questi ultimi ad interessarci e ve li proponiamo qui in calce, ricordando che stiamo tenendo conto di ricerche individuali su chiavi di ricerca specifiche. Per capirci: se all'ottavo posto troviamo "modern warfare" è probabilmente perchè un certo numero di persone ha cercato "mw2", altre "modern warfare 2", altre "cod mw" e così via, spezzettando la ricerca.
1. ghostbuster 2. ufc 3. saw 4. bakugan 5. batman arkham asylum 6. twilight 7. fifa 2010 8. modern warfare 9. transformers 2 10. resident evil 5
Ma non ci accontentiamo mai. E vogliamo sapere anche cosa cercando di più i giapponesi, dopo aver scoperto cosa fanno gli americani dalle loro postazioni. E seppur dovendo prendere in considerazione, nel loro caso, delle classifiche generali e non suddivise per categoria scopriamo cose interessanti. Per quanto riguarda le parole "fastest rising" del 2009 secondo Google la lista relativa al Giappone è la seguente e, a differenza di quella americana che postiamo subito dopo, vede dei videogiochi fra le posizioni di preminenza (curiosamente Demon's Soul, al sesto posto):
1. Dragon Quest IX 2. Mieko Tanaka 3. bing 4. Makoto Kitano 5. Shinken 6. Demon's Souls 7. Noriko Sakai 8. Dump Matsumoto 9. Zeni Geba 10. Kamen Rider Decade
"Fastest Rising" americana:

1. twitter 2. michael jackson 3. facebook 4. hulu 5. hi5 6. glee 7. paranormal activity 8. natasha richardson 9. farrah fawcett 10. lady gaga

Pensate di averne abbastanza? Eh no, oggi siamo crudeli. Ed abbiamo ancora una curiosità da farvi leggere. Si tratta questa volta di una lista di titoli che nel 2009, in Giappone, hanno deluso al botteghino rispetto a quanto ci si aspettava che vendessero. Di nuovo, ecco qui in calce a partire dalla decima posizione, la top ten delle delusioni nipponiche pubblicate da un rivenditore giapponese e riportate da Kotaku (i commenti sono tradotti in italiano per facilitare la vostra lettura):
10. Persona
Le aspettative di vendita erano alte, ma il gioco è partito lentamente e non si è mai ripreso del tutto.
9. Tamagotchi no Narikiri Channel
Si stimava che il gioco avesse buone vendite, ma apparentemente sono state orribili.
8. Dragon Ball Tenkaichi Daibouken
Dragon Ball non eccita più la gente, a quanto pare.
7. PSP Shin Sangoku Musou 5SP (Dynasty Warriors)
"Questo è l'inizio della fine per il mito di Musou LOL"
6. Gran Turismo PSP
Considerato che si tratta di un titolo a marchio Sony, le aspettative erano alte ma il gioco ha finito per vendere in perdita.
5. Mario & Sonic at the Olympic Winter Games (Wii)
Le vendite sono andate avanti con eccessiva lentezza.
4. Mario & Sonic at the Olympic Winter Games (DS)
In particolare la versione DS non è andata bene - i negozianti pregano per una buona chiusura delle vendite annue.
3. Taiko no Tatsujin Wii: Dodon to Nidaime
Non arrendetevi su questo gioco, ancora, ma attualmente non sta andando così bene. L'inventario non si muove e sta occupando un sacco di spazio.
2. Monster Hunter 3 (Standard Edition)
Come per alcuni degli altri titoli, le aspettative erano alte. Ma i metodi di spedizione simili a frode di Capcom indicano che il gioco sia stato venduto in rosso per fare profitto, i rivenditori hanno dovuto vendere qualcosa come 50 copie del gioco per guadagnarci appena 45$. "Ridicolo!"
1. Blood of Bahamut (DS)
"Questo gioco è stato ingurgitato da Dragon Quest". I rivenditori chiamano anche la promozione di Square enix "debole" e semplicemente è andato perso sugli scaffali. Molto perso.


E voi, cosa cercate su Google?

TI POTREBBE INTERESSARE