Halo: ReachBungie sul nuovo filmato di Halo: Reach 

La grafica è più o meno quella del gioco

L'aggiornamento settimanale sul sito ufficiale di Bungie porta qualche nuova informazione sullo sviluppo di uno dei giochi più attesi per il prossimo periodo, sebbene ancora i dettagli siano piuttosto vaghi.

Si parla soprattutto del trailer trasmesso in occasione degli Spike TV VGA 2009, che ovviamente ha sollevato una marea di domande da parte del pubblico, in particolare per quanto riguarda la storia del nuovo capitolo e la veridicità della grafica mostrata.

Su quest'ultima domanda, Bungie ha ribadito che la grafica del video è basata sull'engine sviluppato per il gioco stesso: "questo trailer rappresenta assolutamente l'obiettivo che ci siamo preposti in termini grafici per quanto riguarda il gioco definitivo ed è quello che potete aspettarvi per il prossimo autunno", scrive Bungie, "l'unica maggiore differenza che ci sarà tra il trailer e il gioco è la quantità generosa di anti-aliasing presente nel video ma state sicuri che Reach rappresenterà un grosso passo avanti su questo piano rispetto ad Halo 3". L'attuale livello di AA presente nel video sarebbe da imputare infatti all'utilizzo di un sistema di "frame dump" che consente essenzialmente di renderizzare ogni frame dell'animazione sviluppata sul motore del gioco.

Per quanto riguarda la beta, viene ribadita la "primavera 2010" come periodo previsto per il suo arrivo. Non vengono riferiti dettagli sulla trama, ma viene confermato il fatto che tutti i personaggi protagonisti del video sono Spartan di vario tipo. La musica è opera di Marty O'Donnell, con la traccia utilizzata nel video che è stata messa a disposizione, scaricabile gratuitamente, da questa pagina del sito Bungie. Infine, viene annunciato che nuovi dettagli su Halo: Reach arriveranno verso metà gennaio, quando scadranno degli embarghi e diverse testate cominceranno a riportare novità più approfondite.

TI POTREBBE INTERESSARE