La Karachi di MW2 parla arabo, e non dovrebbe  51

Ancora problemi di localizzazione

I giocatori pakistani di Call of Duty: Modern Warfare 2 sono stati particolarmente felici quando una delle mappe multiplayer del gioco è stata ambientata nella loro Karachi. Fino a quando l'hanno giocato, però, perchè in quel momento sono cominciati i problemi. Come sappiamo il proprio idioma è piuttosto importante per i cittadini di un paese, e come per noi l'italiano per i pakistani sono l'inglese e l'urdu, le due lingue ufficiali. Solo che nella Karachi di MW2 non si parla nessuna delle due lingue, bensì l'arabo. Le scritte che si possono leggere qui e lì sulla mappa non sono in urdu, infatti, lingua per altro parlata da un numero di persone maggiore perfino dell'italiano, del coreano o del polacco, dice un utente locale deluso e perplesso, ma appunto in arabo. "Infinity Ward ha probabilmente pensato che essendo un paese musulmano l'arabo deve essere la liingua giusta", dice Saad, luogo comune ovviamente distante dalla realtà. E che fa il paio con quelli che hanno portato a commettere simili errori a Super Street Fighter IV. E che forse potrebbero essere evitati se si avesse maggior cura delle ambientazioni nelle quali si decide di inserire i propri giochi.