Il nuovo Zelda esce nel 2010. Dettagli sul prossimo DS  58

Ka-boom

Satoru Iwata ha rilasciato un'intervista che non potrà che allietare il pubblico Nintendo in questo giorno dell'Epifania. Iwata ha parlato di diversi argomenti, alcuni legati al territorio giapponese come l'accordo con McDonalds per fornire un Mac de DS Service che permette a tutti gli avventori muniti di DS di scaricare via Wi-Fi contenuti esclusivi e giocare con gli altri avventori. Ma mentre a noi questo interessa relativamente poco, ben più interesse è stato destato dalla domanda sulle pianificazioni di Nintendo per dare al prossimo DS delle funzionalità come cellulare in maniera non dissimile dal sistema sfruttato dall'iPhone di casa Apple con la capacità di connettersi ad Internet. Iwata ha sempre declinato l'idea di un abbonamento mensile e conferma quindi che nel futuro non ci saranno funzioni aggiuntive che prevedano di dover pagare per giocare sui prossimi DS, come anche di introdurre telefonia, cosa che per ora resta ferma. E per quanto riguarda la nuova portatile, telefonia ed abbonamenti a parte, Iwata dichiara chce avrà "grafica dettagliata e sarà necessario avere un sensore con l'abilità di leggere i movimenti della gente mentre gioca". Ossia un sensore di movimento, che ormai stanno evidentemente per diventare uno standard.
E dulcis in fundo, Iwata rivela che ci sarà una conferenza stampa a luglio in cui verrà presentato il nuovo controller Vitality Sensor con l'intenzione di commercializzarlo il prima possibile e, soprattutto, la notizia che il nuovo Legend of Zelda sarà in vendita prima della fine del 2010. E su questo vi lasciamo a sperare.