Call of Duty: Modern Warfare 2Avatar e Modern Warfare 2: testa a testa di incassi 

Cinema e videogiochi: industrie a confronto

L'industria dei videogiochi e quella cinematografica sono ormai sempre più in competizione, con il media videoludico che oramai è diventato un colosso che sempre più insidia il mercato del cinema, ormai in crisi. Ma restano tuttavia ancora vivi dei blockbuster assoluti, come l'ultimo film di James Cameron, Avatar, appena uscito nelle sale nostrane e che promette di battere perfino il record di quel Titanic che riuscì ad incassare 1.84 miliardi di dollari al botteghino. Il film, su mercato mondiale, ha infatti già superato il miliardo di dollari di incassi e si mette in competizione, facendo un parallelo con il videoludo, a Call of Duty: Modern Warfare 2 che a sua volta a superato il confine del miliardo di dollari di introiti. La differenza sostanziale fra i due media resta però tuttavia legata ai costi di produzione, che se per il film hollywoodiano ammontano alla bellezza di 230 milioni di dollari, per il titoli di Activision si totalizzano in circa 50 milioni. Una differenza piuttosto marcata, anche se entrambi i titoli, ognuno nel suo specifico, possono vantare un ottimo margine di guadagno. Senza dimenticare che, di Avatar ne avremo anche su ogni piattaforma videoludica disponibile, come anche per un film di Call of Duty sembra esserci ormai quasi certezza. Avatar e Modern Warfare 2: testa a testa di incassi

TI POTREBBE INTERESSARE