Microsoft risponde: tante esclusive per Xbox 360  39

Non sono tardate...

Botta e risposta, e non ci saremmo mai immaginati uno scenario differente. Le parole del boss di Sony of America Rob Dyer eran giunte come una bella provocazione nei confronti di Microsoft: un'accusa velata ma ficcante, che aveva insinuato una maggior copertura di titoli first-party ed esclusive per PlayStation 3 a dispetto di Xbox 360. La casa di Redmond, dal canto suo, non poteva esimersi da una risposta, e ovviamente puntuale è arrivata con toni allo stesso modo piuttosto provocatori. Ed è giunta attraverso il solito portavoce Aaron Greenberg, il quale ha dichiarato, senza mezzi termini, che il futuro di Xbox 360 è più che roseo, e che per l'anno in corso Microsoft piazzerà per la propria console una serie di esclusive e di poderosi blockbuster in grado di sbaragliare la concorrenza, nonostante, ha precisato Greenberg, l'azienda comunque rispetti e riconosca la qualità dei first-party del parco titoli di PlayStation 3. Insomma, e guerra sia, sempre sperando che questo alzi il più possibile il livello qualitativo medio di tutte le produzioni.