A Silverstone la finale internazionale di GT Academy  23

Si comincia a fare sul serio

Il GT Academy si sposta in Gran Bretagna, nello storico circuito di Silverstone che fa da sede alla finale internazionale.

Lo storico Eddie Jordan ex responsabile del team di Formula Uno Jordan Gran Prix, Johnny Herbert, vincitore della 24 ore di Le Mans e tre volte campione di Formula Uno e la "Regina di Nürburgring" Sabine Schimtz, insieme al pilota Rob Barff saranno i giudici e i mentori della GT Academy 2010 organizzata da PlayStation e Nissan.

In qeusta tappa dell'Academy si comincia a fare sul serio: non si tratta di guida virtuale ma vera, sulla pista di Silverstone. La cinque giorni di allenamento servirà sia come "campo di addestramento" che come banco di prova per i 19 finalisti provenienti da tutta l'Europa, l'Australia e la Nuova Zelanda. I piloti in erba saranno seguiti da vari istruttori di guida e potranno provare una vasta gamma di macchine tra cui la Nissan GT-R e la nuova 370Z. Solo a due dei 19 partecipanti verrà data l'opportunità di intraprendere un programma di formazione intensiva di due mesi per ottenere una patente di guida internazionale, mentre solo un pilota potrà poi guidare la Nissan 370Z nella European GT4 Cup che parte a maggio.