Troppo presto per pensare ad espansioni di Splinter Cell Conviction  14

Prima facciamo uscire il gioco, dice Ubisoft

Il creative director di Ubisoft responsabile di Tom Clancy's Splinter Cell Conviction, Max Beland, ha rivelato a Eurogamer.net che al momento è "troppo presto" per pensare ad eventuali DLC per il nuovo gioco di Sam Fisher.

Sebbene il recente trend dominante del mercato non porti a stupirci per l'arrivo di eventuali espansioni anche pochi giorni dopo l'uscita del gioco, a quanto pare l'aggiunta di contenuti non è una priorità per Ubisoft, evidentemente concentrata soprattutto (e per fortuna, vista la genesi travagliata del progetto) alla conclusione della struttura principale.

"Una volta che il gioco sarà uscito, sposteremo i nostri sforzi sui contenuti scaricabili", ha spiegato Beland, lasciando dunque intendere che qualcosa a posteriori arriverà comunque.