Il flop di MadWorld è colpa di Wii, dice SEGA  119

Siamo sempre lì...

Non sembra placarsi il polverone che ruota intorno a Wii in merito al poco successo riscontrato dai titoli in un certo senso dedicati a un pubblico maggiormente adulto, rispetto ai più apprezzati - ma specialmente venduti - relativi all'utenza casual. Ad alimentare la già calda polemica degli ultimi tempi ci pensa SEGA, chiaramente disturbata dal poco successo ottenuto dall'ottimo MadWorld, la quale attribuisce il quasi flop del titolo firmato Platinum Games al fatto che sulla console Nintendo determinati generi non farebbero presa. Secondo il colosso nipponico produzioni di questo tipo andrebbero pubblicate solamente su PC, Xbox 360 e PlayStation 3, forti di un bacino d'utenza sicuramente più adatto. Almeno questo è il pensiero di Mike Hayes di SEGA riportato sulle pagine del portale CVG.