Crysis 2: Richard Morgan per il singolo e Free Radical per l'online  49

Grandi nomi in azione

Dall'evento di New York City, organizzato da Crytek per la presentazione di Crysis 2, si deduce che il comparto multiplayer del gioco sarà particolarmente esteso e stratificato.

Il capo della software house, Cevat Yerli, ha esposto molto bene la situazione mettendo in chiaro che, soltanto per il comparto multiplayer, è stato mobilitato l'intero nuovo team di Crytek UK che attualmente sta lavorando alacremente alle svariate modalità di gioco online, delle quali tuttavia ancora non sono stati diffusi molti dettagli.

Crytek UK non è altro che il team Free Radical acquisito in blocco dall'etichetta tedesca, dunque non si tratta propriamente di personaggi sconosciuti all'ambiente videoludico, cosa che rimarca ancora una volta il potenziale che il comparto multiplayer di Crysis 2 prospetta. Si tratta, in effetti, di una vera e propria divisione dei compiti attuata per fare fronte alla mole di lavoro necessaria per raggiungere gli obiettivi che Crytek si è preposta con il suo nuovo titolo. Da una parte c'è il team storico al lavoro sul comparto tecnico e sulla storia del single player, per la quale è stato scelto nientemeno che lo scrittore di fantascienza Richard Morgan (Bay City, Angeli Spezzati), cha ha accolto peraltro la sfida con grande entusiasmo dichiarandosi "dipendente da videogiochi". Dall'altra un intero team con tanto di pedigree si sta dedicando soltanto al comparto online, che si preannuncia dunque un'esperienza particolarmente complessa e vasta.