StarCraft II: Wings of LibertyI russi dovranno pagare un abbonamento per StarCraft II 

Strana iniziativa

A quanto pare, Blizzard ha organizzato una strana struttura per i giocatori russi che vogliono utilizzare StarCraft II online, secondo quanto riportato da IncGamers.

Gli abitanti della Russia, infatti, dovranno pagare un abbonamento mensile per sfruttare il comparto multiplayer online del gioco. Al momento, si tratta dell'unico caso in Europa in cui è confermata tale infrastruttura: di converso, il gioco di per sé costerà meno. La versione con in bundle un accesso online per un anno incluso costerà infatti 25 euro, mentre la versione normale, con inclusi solo 120 giorni di online costerà circa la metà. Una volta scaduto il termine pre-pagato, sarà necessario un abbonamento da 3 euro al mese per collegarsi online.

C'è però un'altra restrizione: anche pagando 3 euro al mese i russi non potranno giocare contro utenti di altri paesi europei, a meno che non sottoscrivano un abbonamento "infinito", che secondo IncGamers costerà circa 30 euro. In Italia, il gioco non dovrebbe presentare tale struttura e verrà venduto a 59,99 euro in versione standard e 89,99 in Collector's Edition. La data di uscita dovrebbe essere rivelata entro breve.
I russi dovranno pagare un abbonamento per StarCraft II

TI POTREBBE INTERESSARE