Microsoft sta investigando sul fornitore cinese  49

Meglio tardi che mai

Microsoft ha dichiarato, in seguito alla pubblicazione del report del National Labor Committee, di stare investigando sulla faccenda che vede coinvolta un'azienda che fornisce mouse, controller Xbox 360 e camere. Brian Tobey, a capo dell'unità per la produzione di Microsoft's Entertainment and Devices ha dichiato di aver mandato sul posto un team incaricato di verificare le reali condizioni di lavoro che, se dovesse rilevare che ci siano effettivamente situazioni che non rispondono agli standard richiesti, farà richista di "azioni appropriate". "Negli ultimi due anni abbiamo richiesto documentazione e verifiche dell'età dei lavoratori e non abbiamo rilevato alcuna incidenza di bambini lavoratori. Il lavoro straordinario è stato ridotto sostanzialmente e i compensi dei lavoratori sono in linea con gi standard della Electronic Industry Citizenship Coalition per l'area di Dongguan". Attendiamo i risultati dell'indagine.