Call of Duty: Modern Warfare 33 Call of Duty in 2 anni 

Un ritmo sostenuto

Si prospetta un deciso incremento di capitoli della serie Call of Duty nei prossimi mesi, con tre nuovi episodi previsti nell'arco di due anni, secondo quanto riferito ancora da Dan Amrich, blogger di Activision che su Facebook sta cercando di riferire le ragioni del suo publisher all'interno della discussione "Gamers against Bobby Kotick & Activision".

Tra le varie affermazioni di Amrich, veniamo a sapere che nei programmi di Activision ci sono tre capitoli di Call of Duty, che rappresentano dunque un aumento rispetto al ritmo finora imposto alla serie di un titolo all'anno. Significa anche che sono tre i team attualmente al lavoro sulla serie e che probabilmente almeno uno di questi capitoli rappresenterà qualcosa di diverso rispetto alla struttura solita di Call of Duty. Dopo la defezione di Zampella e West c'era un po' d'incertezza sulla persistenza della serie sul mercato, almeno nell'immediato futuro, ma a quanto pare Activision ha intenzione di passarci sopra in fretta e anzi rilanciare con maggior fervore il suo brand di FPS.

Amrich, peraltro, fa sapere di non essere d'accordo con tante sfaccettature della politica di Activision, come l'invasioni di capitoli di Guitar Hero e il prezzo imposto ai DLC di Modern Warfare 2, ma dall'altra difende l'operato del suo publisher, soprattutto per quanto riguarda la presunta limitazione alla creatività degli sviluppatori, che il blogger definisce soltanto un "mito".
3 Call of Duty in 2 anni

TI POTREBBE INTERESSARE