Activision BlizzardBuone notizie sul fronte finanziario per Activision Blizzard 

Meglio del previsto

I dati finanziari divulgati ieri, durante una conferenza stampa, da Activision Blizzard, dimostrano di essere addirittura superiori alle già positive aspettative del colosso videoludico.

I ricavi si attestano su 1,3 miliardi di dollari per il primo trimestre del 2010, ovviamente trainato dalle vendite di Call of Duty: Modern Warfare 2, portando ad una crescita di 327 milioni rispetto al primo trimestre 2009 (+33%). Forte del gigante World of Warcraft, la divisione MMORPG è rimasta sostanzialmente stabile con ricavi per 306 milioni di dollari con un lieve calo del 3% rispetto al primo trimestre del 2009.

Un incremento notevole è rappresentato dalle vendite dei giochi su console, che hanno totalizzato 839 milioni di dollari anche grazie al suddetto FPS di Ininfity Ward, mentre gli utenti abbonati al MMORPG Blizzard arrivano adesso a quota 11,5 milioni. Da notare che il futuro sembra arridere ancora di più ad Activision Blizzard, con StarCraft II e World of Warcraft: Cataclysm in arrivo sul breve-medio termine e la recente alleanza con Bungie che fa ovviamente ben sperare per il futuro.

TI POTREBBE INTERESSARE